stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palma, 4 "recordman" in consiglio: il Comune liquida le indennità

Palma, 4 "recordman" in consiglio: il Comune liquida le indennità

Tra ottobre e dicembre sono stati presenti 11 volte Manganello, Brancato, Incardona e Montalto

PALMA DI MONTECHIARO. Sono ben quattro, negli ultimi tre mesi dell’anno appena trascorso, i recordman di presenze in consiglio comunale e nelle rispettive commissioni consiliari. Quattro consiglieri comunali che hanno totalizzato, da ottobre a dicembre del 2012, ben undici presenze. Si tratta di Salvatore Manganello, Rosario Incardona, Salvatore Montalto ed Ignazio Brancato. Il dato si evince dal prospetto, appena pubblicato all’albo pretorio on line di Palazzo degli Scolopi, con il quale gli uffici dell’ente hanno liquidato ai consiglieri comunali i gettoni di presenza per l’attività svolta negli ultimi tre mesi del 2012. Le competenze che spettano ai consiglieri, però non sono identiche. Tre di loro, Ignazio Brancato, Rosario Incardona e Salvatore Manganello, già da tempo hanno infatti rinunciato al 30 per cento dell’indennità, in favore del bilancio comunale. A loro tre, dunque, l’indennità viene decurtata e le somme residue verranno utilizzate dal Comune per garantire servizi ai cittadini. A Rosario Incardona ed Ignazio Brancato andranno 556,59 euro, a Salvatore Manganello 498,34 euro, a Salvatore Montalto 711,92 euro.

Ecco quanto verrà liquidato agli altri consiglieri comunali. Al secondo posto per numero di presenze, a quota 8, si è piazzato Rosario Bruna, al quale verrà corrisposta un’indennità di 517,76 euro. Con sette presenze, tra consiglio comunale e commissioni consiliari, c’è Salvatore Castronovo, il quale otterrà un’indennità pari a 453,04 euro. Più di un consigliere comunale ha totalizzato sei presenze negli ultimi tre mesi del 2012. Si tratta di: Saro Massimiliano Cutaia, Vincenzo Pace, Rosaria Volpe, Carmela Adamo e Carmelo Aserio. Ai cinque rappresentanti dei partiti sarà corrisposta un’indennità di 388,32 euro. Altri cinque consiglieri comunali hanno totalizzato 5 presenze Si tratta di: Calogero Alotto, Rosario Mangiavillano, Luigi Di Salvo, Alfredo Tararà e Rosario Catania. A quattro su cinque spettano 323, 60 euro. Alotto, che ha rinunciato al 30 per cento dell’indennità in favore del bilancio comunale, otterrà 226,52 euro. Sono due, infine, i consiglieri comunali che si sono fermati a quota quattro presenze negli ultimi tre mesi del 2012: Gaetano Vitello e Nicolò Salvatore Scopelliti. Entrambi percepiranno un’indennità di presenza pari a 258,88 euro. Il dipartimento Affari Generali ha dato il via libera alla liquidazione, perciò le somme saranno percepite dai consiglieri comunali nel giro di pochi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X