stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Crisi idrica, rottura al Favara di Burgio Sospesa la distribuzione in 7 comuni

Crisi idrica, rottura al Favara di Burgio Sospesa la distribuzione in 7 comuni

La società ha comunicato a Girgenti Acque la necessità di sospendere la distribuzione per alcuni giorni
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Era già successo lo scorso 11 dicembre. Per un guasto all’acquedotto Favara di Burgio, Siciliaacque aveva interotto per alcuni giorni la distribuzione idrica ad Agrigento e in altri sei comuni della provincia serviti dalla società.  Da ieri, i cittadini del capoluogo e quelli di Cattolica Eraclea, Montallegro, Porto Empedocle, Realmonte, Ribera, Siculiana devono di nuovo tenere sotto controllo i livelli dei propri recipienti e delle loro cisterne perchè per un numero di giorni non precisato, l’interruzione sarà bloccata. Ieri mattina infatti, gli uffici di Girgenti Acque, sono stati telefonicamente informati da Siciliacque che, a causa della rottura di una parte della condotta, non potrà essere effettuata la distribuzione che riprenderà non appena Siciliacque stessa avrà ultimato i lavori di riparazione. Si allungano dunque i turni, per adesso più o meno bisettimanali con cui gli agrigentini ricevono l’acqua nelle loro abitazioni. Il servizio per normalizzarsi avrà infatti bisogno dei necessari tempi tecnici che però non sono stati quantificati.  Un servizio nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X