stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Favara, via libera al piano triennale delle opere pubbliche

Favara, via libera al piano triennale delle opere pubbliche

Previsto anche un rimboschimento nel vallone sud. In un solo anno previsti sessantacinque interventi

FAVARA. Sarà la campagna elettorale in corso che li impegna a cercare voti per i candidati di riferimento, certo è che il consiglio comunale in due sedute, e in poche battute, ha licenziato punti che in altre circostanze avrebbero innescato infiniti e inutili dibattiti.
Nella seduta dell'altro ieri sera sono stati esitati positivamente il regolamento Tosap, riguardante la tassa sull'occupazione dei suoi e delle aree pubbliche, e il programma triennale delle opere pubbliche. Per la richiesta di una serie di chiarimenti e per l'assenza del dirigente che lo ha elaborato trovandosi in cagionevoli condizioni di salute, è stato ritirato dal sindaco Manganella il punto relativo al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari nel quale sono inseriti immobili di proprietà comunale che insistono nel suo territorio.

Con l'approvazione del regolamento Tosap vengono distinte le occupazioni permanenti, come quelle di carattere stabile aventi comunque una durata non inferiore all'anno, da quelle temporanee, inferiori ai 12 mesi. Regolamentati anche i passi carrabili su cui in un recente passato c'è stata molta conflittualità e disordine interpretativo. Ma non manca la disciplina dell'esercizio dell'attività del commercio su aree pubbliche in forma itinerante che non sarebbe soggetta a concessione per l'uso del suolo pubblico quando la sosta avviene per il tempo strettamente necessario per consegnare la merce e per riscuotere il prezzo e, comunque, non oltre 120 minuti nello stesso luogo a condizione che la sosta non avvenga in aree inibite e comunque ad almeno 50 metri lineari dalle intersezioni stradali. Il regolamento affronta anche l'occupazione del suolo pubblico per le somministrazioni di alimenti e bevande e per l'allestimento di ponteggi in campo edilizio. Si sono apportate 4 modifiche, invece, al piano triennale delle opere pubbliche prevedendo, su proposta del consigliere Antonio Fallea, un rimboschimento nel vallone a sud della città. Approvato anche l'elenco annuale dei lavori con 65 interventi previsti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X