AGRIGENTO

Sciacca, un "tappeto" di rifiuti invade la zona portuale

di

Per alcune ore ieri mattina un tappeto di rifiuti ha invaso la zona portuale di Sciacca. È subito scattato l’allarme e si è levata l’indignazione soprattutto da parte dei gruppi ambientalisti che hanno sollecitato una soluzione immediata.

Mentre il Comune faceva sapere di avere già sollecitato l’intervento di un battello che effettua la pulizia delle acque portuali la situazione, improvvisamente, è migliorata con gran parte dei rifiuti, comprese cassette di polistirolo, ma anche plastiche e molti rami di alberi, che si sono distribuiti in un’area più ampia.

«Si trattava di un accumulo di rifiuti composto prevalentemente da materiale vegetale – dice il comandante del Circomare, tenente di vascello Giuseppe Giannone - riconducibile quasi al cento per cento al dissesto idrico di qualche settimana fa. Si è depositato in fondo e poi è risalito».

La notizia completa nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X