AMBIENTE

A Gela scoperta una discarica abusiva dentro il porto-rifugio

di
discarica abusiva, Gela, Agrigento, Cronaca

Scoperta a Gela una discarica abusiva in cui erano presenti rifiuti di ogni genere. La discarica era in un cantiere navale esteso per circa 5 mila metri quadrati, nei pressi del porto-rifugio.

Si tratta di rifiuti abbandonati che ricoprivano quasi per intero l’area in concessione creando una vera e propria discarica sprovvista di qualsiasi autorizzazione. L’operazione è stata compiuta dai militari della Capitaneria di Porto, diretti dal comandante Cosimo Roberto Carbonara.

C’erano vecchi pneumatici, sacchi contenenti rifiuti vari, pezzi di scafo in vetroresina, cumuli di materiale legnoso e ferroso fatiscente, numerosi involucri di vernici e solventi utilizzati deposti su gran parte della superficie, pontili galleggianti in disuso in avanzato stato di degrado e persino intere imbarcazioni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X