NELL'AGRIGENTINO

Omicidio a Palma di Montechiaro, la vittima uccisa con sette colpi di pistola

omicidio palma di montechiaro, Agrigento, Cronaca
Ignazio Scopelliti

E’ stato colpito da 7 colpi di pistola Ignazio Scopelliti, ucciso ieri a Palma di Montechiaro. Una decina invece - quasi un intero caricatore - i proiettili esplosi, con una calibro 9, dal cognato della vittima: Raimondo Burgio. Burgio, 35 anni, venditore ambulante, sottoposto ieri sera a fermo, avrebbe agito per difendere la sorella.

La donna si stava separando dal marito ed era costretta a subire i tentativi di riconciliazione, spesso violenti, di Scopelliti. A firmare il fermo è stato il Pm della Procura di Agrigento Emiliana Busto. A sviluppare interrogatori e indagini sono stati invece i carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro, quelli del Norm della compagnia di Licata e quelli del reparto Operativo di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X