CARABINIERI

Ambulanti, parcheggiatori abusivi e lavoratori in nero a San Leone: scattano 35 mila euro di multe

di

Contrasto a venditori ambulanti, parcheggiatori abusivi e al lavoro in nero a San Leone. Gli innumerevoli blitz dei militari in borghese tra le varie file di auto in sosta hanno consentito di scovare in totale sedici parcheggiatori abusivi, sorpresi a chiedere soldi a turisti e cittadini che avevano parcheggiato l’auto. In tutto sono stati sequestrati circa 2.000 euro in contanti, trovati nelle tasche dei posteggiatori abusivi. Nei loro confronti, inoltre, si è levata una vera e propria stangata, con oltre 20.000 euro di sanzioni.

I carabinieri hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria dodici venditori ambulanti irregolari, con il sequestro di merce contraffatta, borse, portafogli e scarpe, tutto rigorosamente griffato, elevando ulteriori sanzioni per circa 15.000 euro.

Controlli anche dei Nas del Nil, che hanno permesso di eseguire verifiche per la tutela della salute dei consumatori ed il contrasto del lavoro irregolare. Il bilancio è di dieci attività di ristorazione controllate. In tre casi sono scattate le denunce e sanzioni per oltre 25.000 mila euro con il sequestro di circa un quintale di prodotti alimentari. In particolare, in occasione del festival dello street food ad agosto a San Leone, i carabinieri hanno sequestrato circa 40 chili di carne in cattivo stato di conservazione, denunciando un iraniano quarantenne, titolare di uno stand dedito alla preparazione di panini e cibo da asporto.

Sul fronte del lavoro irregolare, durante le verifiche, in totale, sono stati scoperti tre lavoratori in nero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X