IL CASO

Ribera, l'assessore intimidito: «Non mi fermeranno»

di
intimidazione ribera, Agrigento, Cronaca
Francesco Montalbano

«Nella zona in cui si trovavano le auto che sono state bruciate ci sono diverse telecamere, anche di privati. Spero che le immagini siano utili per individuare gli autori di quanto accaduto».

È l’assessore del Comune di Ribera Francesco Montalbano a darne notizia. Venerdì notte sono state bruciate la sua auto e quella del fratello, Gaetano.

«Non ho idea – dice Francesco Montalbano - se quanto accaduto sia da porre in relazione a questioni personali, professionali o politiche. Quel che è certo è che io vado avanti con una determinazione ancora maggiore nell’attività amministrativa e in quella professionale. Non è certo quanto accaduto l’altra notte che può frenare la mia attività».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X