STIPENDI ARRETRATI

Lampedusa, proclamato lo stato d’agitazione degli operatori ecologici

Ci risiamo. Come si legge nel Giornale di Sicilia in edicola, gli operatori ecologici della Rti Iseda, Seap e Sea, in servizio sulla più grande delle isole Pelagie, reclamano il pagamento delle mensilità di maggio, giugno e la quattordicesima. Gli stipendi, i netturbini, questa volta, li aspettavano.

Erano quasi sicuri – dopo l’accordo sottoscritto al Comune di Lampedusa – che sarebbero arrivati. Non è stato però così e ieri hanno dato mandato alla Usb di proclamare lo stato d’agitazione. C’è un rischio, più che concreto. Ed è quello che nei prossimi giorni, forse già domani, possa andarsi – se non ci saranno rassicuranti novità – verso uno sciopero.

C.R.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X