AMBIENTE

Plastica e rifiuti a San Leone, la denuncia di Mareamico

di

Nuova denuncia della’associazione ambientalista Mareamico di Agrigento plastica e rifiuti sono stati ripresi in un video nel lido holliday a San Leone. Il commento sulla pagina Facebook dell’associazione è chiaro “L'irredimibile città di Agrigento festeggia così la giornata mondiale dell'ambiente. Siamo un popolo senza speranze!”.

Dall’associazione ambientalista viene anche lanciato l’allarme per fermare l'inquinamento da plastica che ogni anno mette a rischio gli oceani e gli habitat marini.

Secondo il programma per l'Ambiente dell'Onu (Unep) ogni anno vengono riversati negli oceani ben 8 milioni di rifiuti plastici ed è per questo che è stata dichiarata la "Lotta alla plastica monouso".

Secondo l'Onu mari e oceani sono messi a dura prova dalla plastica; basti pensare che, per esempio, ogni minuto nel mondo vengono acquistata, un milione di bottiglie di plastica, e solo una piccolissima parte di queste viene riciclata. Il problema tocca da vicino anche l'Italia.

Da recenti indagini è emerso che il 96% dei rifiuti galleggianti nei nostri mari è plastica. Una densità pari a 58 rifiuti per ogni chilometro quadrato di mare con punte di 62 nel mar Tirreno. Tra i rifiuti più comuni sono stati individuate buste (16,2%), teli (9,6%), reti e lenze (3,6%), frammenti di polistirolo (3,1%), bottiglie (2,5%).

È una stima che riguarda tutto il mar Mediterraneo parla di "almeno 250 miliardi di frammenti di plastica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X