MOVIDA

Agrigento, musica ad alto volume a San Leone: interviene la polizia

musica alto volume san leone, Agrigento, Cronaca

«Musica ad alto volume», «schiamazzi insopportabili» e «disturbo della quiete pubblica». Ad «intasare» di telefonate la centrale operativa della polizia - il 113 - sono state, nella notte fra sabato e ieri, le richieste di intervento dei residenti di San Leone: rione balneare di Agrigento, location privilegiata della movida estiva. Tutti, quasi con la stessa voce - che è quella dell'esasperazione -, segnalavano: «Musica e frastuono insopportabile». Ma diversi agrigentini hanno chiesto «aiuto» anche perché non riuscivano ad entrare o ad uscire dalle proprie villette. Sia dove c’erano i divieti di sosta che dove non ve ne erano, risultavano posteggiate – ostruendo, appunto, gli ingressi – delle autovetture.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X