POLIZIA

"Picchiò un impiegato dell'Asp", arrestato 32enne di Porto Empedocle

PORTO EMPEDOCLE. Picchiò selvaggiamente – provocandogli la frattura al cranio ed emorragia cerebrale – un impiegato dell’Asp: un cinquantenne di Raffadali che svolgeva le funzioni di segretario della commissione invalidi civili.

Era lo scorso 10 aprile quando l’aggressore - fuggito prima dell’arrivo alla «Cittadella della salute», del viale Della Vittoria, dei poliziotti delle «Volanti» della Questura – si presentava, poche ore dopo il fatto, al commissariato «Frontiera» di Porto Empedocle e ammetteva l’accaduto.

Allora, l’empedoclino trentaduenne venne denunciato alla Procura. Nelle ultime ore, i poliziotti delle «Volanti» e quelli del commissariato empedoclino lo hanno arrestato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X