UNIVERSITA'

Niente testi ingranditi, ipovedente di Agrigento ritenterà ingresso in medicina

di

AGRIGENTO. Una diciottenne di Agrigento, alla quale era stata negata la possibilità di svolgere l'esame per l'ammissione al corso di laurea in medicina con un questionario ingrandito a causa di un deficit visivo, ottiene l'annullamento della prova.

L'Università di Palermo, nonostante in precedenza avesse assicurato che sarebbe stato possibile usare un ingranditore, ne aveva messo a disposizione uno, per la prova sostenuta lo scorso 5 settembre, che non funzionava in maniera corretta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X