INFRASTRUTTURE

Diga Gibbesi a Licata, dopo 26 anni lavori ancora da completare

di

AGRIGENTO. Diga Gibbesi: siamo all’anno zero. Nessun passo avanti per il completamento dell’imponente invaso realizzato nelle campagne tra Ravanusa e Sommatino ed ideato per fornire acqua agli agricoltori del nisseno e dell’agrigentino, compresa la città di Licata, dove negli anni ‘80 era attiva l’ex Halos, una fabbrica tessile che ha dato lavoro a molte persone dell’hinterland.

A prendere posizione sui ritardi nel completamento delle opere connesse all’invaso sono la responsabile provinciale di Cittadinanzattiva, Maria Grazia Cimino ed il referente per la valorizzazione e la difesa dell’ambiente, Tony Licata. «Quest’ anno “festeggeremo “ i 26 anni dal completamento della diga e festeggiamo esattamente il quinto anniversario, da quando è stato pubblicato il bando da parte dell’Assessorato all’Agricoltura per la realizzazione del Progetto».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X