"CLEAN UP DAY"

Il porto turistico di Licata ripulito da diportisti e volontari

di

LICATA. A Licata come in Australia. Anche nella città marinara si è svolta l’iniziativa «Clean Up Licata Day», in collaborazione con un nutrito numero di licatesi che hanno raccolto l’appello di chi abita sulle barche ormeggiate a «Marina di Cala del Sole» ed hanno ripulito il molo di levante.

L’iniziativa, subito condivisa da tutti gli stranieri e gli italiani che passano l’inverno sulle barche ormeggiate nel porto turistico di Licata, è di Guy Eilbeck, diportista australiano che per la terza stagione fredda consecutiva vive sulla barca a Licata, assieme alla moglie ed ai figli. La manifestazione ricalca il «Clean Up Australia Day», giornata che nel continente molto lontano è dedicata, appunto, alla pulizia del mare da parte dei volontari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X