PROVVEDIMENTO

Menfi, operazione "Opuntia": Giuseppe Alesci torna libero

di

MENFI. «Le dichiarazioni rese dall’indagato e dal fratello Cosimo, sebbene lasciano inalterata la gravità del quadro indiziario, consentono ugualmente una rivalutazione delle attuali esigenze cautelari». Lo ha scritto il Gip del Tribunale di Palermo, Fabio Pilato, nell’ordinanza che ha disposto la scarcerazione di Giuseppe Alesi, di 47 anni, di Menfi, che era finito in cella nell’ambito dell’operazione antimafia «Opuntia».

Il menfitano, difeso dall’avvocato Luigi La Placa, legale anche del fratello Cosimo, scarcerato la settimana scorsa, ha già lasciato il carcere ed ha fatto rientro a casa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X