IL CASO

Ribera, nuovo intoppo per le case popolari

di

RIBERA. L’ingegnere Accursio Pippo Oliveri non ha ancora consegnato all’Iacp, nell’ambito della verifica che deve effettuare, il progetto per la demolizione e ricostruzione dei 55 alloggi popolari di Ribera ed afferma che «sono sorti dei problemi non soltanto di carattere tecnico», mentre l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha convocato per questa mattina, a Palermo, i vertici dell’Istituto autonomo case popolari di Agrigento.

È stato convocato anche Oliveri, ma il tecnico non si trova in Sicilia e non potrà partecipare all’incontro al quale sarà presente, invece, il sindaco di Ribera, Carmelo Pace. L’obiettivo è di arrivare subito alla stipula del contratto con la ditta vincitrice della gara d’appalto per far partire i lavori.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X