PER DUE ANNI

Pino Cuttaia nominato presidente dell'associazione "Le Soste di Ulisse"

di
Pino Cuttaia, Agrigento, Cultura
Lo chef Pino Cuttaia

LICATA, Un licatese a capo dell’associazione «Le Soste di Ulisse». Si tratta dello chef due stelle Michelin Pino Cuttaia del ristorante La Madia di Licata, che è stato nominato nuovo presidente dell’associazione di ristoratori. Lo ha annunciato la stessa associazione, creata nel 2002, che riunisce fra i propri associati 32 ristoranti gourmet (tra cui i 13 stellati presenti in Sicilia), 20 charming hotel e 2 maestri pasticceri. Il nuovo consiglio direttivo dell’Associazione siciliana, eletto a Castiglione di Sicilia, ha scelto e sostenuto come presidente lo chef agrigentino all’unanimità.

Sono stati i soci «storici» Angelo Treno, padrone di casa di  Al Fogher Ristorante dove è avvenuta l’elezione, e il presidente onorario Nino Graziano  a proporre al direttivo il nome di Pino Cuttaia, su cui si è fatto subito quadrato, riconoscendone da parte di tutti le qualità umane, la competenza professionale e la lungimiranza programmatica per portare avanti i tanti progetti che «Le Soste di Ulisse» hanno in animo di realizzare nel prossimo biennio, periodo di durata del mandato. Come primo atto, poi, Pino Cuttaia ha proposto lo chef Tony Lo Coco come vicepresidente, Luciano Pennisi riconfermato nel ruolo di vicepresidente vicario e  Mauro Malandrino è stato indicato tesoriere. Cariche che il direttivo ha approvato, anche in questo caso, all’unanimità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X