VIA UNITA' D'ITALIA

Investe un pedone e scappa ad Agrigento, caccia all’automobilista pirata

AGRIGENTO. È stato investito mentre camminava lungo via Unità d’Italia. Il conducente dell’autovettura che lo ha centrato e fatto finire, ferito, al pronto soccorso dell’ospedale «San Giovanni di Dio» anziché fermarsi e prestare i necessari soccorsi, ha accelerato e si è, immediatamente, allontanato da San Giusippuzzo. La polizia di Stato – gli agenti della sezione «Volanti» della Questura, in particolar modo, - hanno subito avviato le ricerche del «pirata» della strada. Un’autentica «caccia» che fino ad ieri risultava essere ancora in corso, ma prossima ormai ad una vera e propria svolta.

È accaduto tutto nella serata di giovedì. Il ristoratore agrigentino quarantatreenne stava – stando alle ricostruzioni della polizia di Stato – camminando lungo via Unità d’Italia quando, all’improvviso, è stato investito. L’uomo è rimasto ferito ed è stato subito soccorso e portato al vicino ospedale di contrada Consolida. I medici gli hanno diagnosticato ferite e traumi diversi. Non è, però, per sua fortuna, in pericolo di vita. Gli agenti della sezione «Volanti», coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, immediatamente, si sono portati in via Unità d’Italia ed hanno acquisito diverse testimonianze.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X