TRIBUNALE DEL RIESAME

Abusò della figlia, resta in carcere 50enne di Favara

di

FAVARA. Arresto confermato: i giudici del tribunale del riesame di Palermo rigettano il ricorso della difesa e ribadiscono l'ordinanza cautelare, emessa dal gip di Agrigento Alfonso Malato su richiesta del pm Alessandra Russo, nei confronti del netturbino cinquantenne finito in carcere il 10 gennaio con l’accusa di violenza sessuale, maltrattamenti e lesioni ai danni della figlia. Una brutta storia finita sul tavole degli inquirenti nelle scorse settimane.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X