DROGA

Scoperti con un chilo di hashish nelle tasche: due fratelli arrestati a Casteltermini

di

CASTELTERMINI. Due giovani a bordo di una Fiat Bravo si accorgono dei carabinieri e cercano di sfuggire al controllo a Casteltermini. Scatta così il pedinamento dell’auto, ma dopo qualche minuto i militari ordinano l’alt con la paletta. I due iniziano la fuga in auto, anche guidando contromano per le vie del centro abitato. I carabinieri li inseguono, sotto gli occhi increduli di alcuni passanti. I due decidono di abbandonare l'auto e proseguono la fuga a piedi.

Ma dopo alcune centinaia di metri, i carabinieri li raggiungono e li bloccano. Durante la perquisizione saltano fuori dalle tasche del giubbotto di uno dei due fratelli, due grossi panetti di hashish, del peso complessivo di oltre un chilo. Secondo i carabinieri la sostanza stupefacente era di ottima qualità ed era pronta per essere tagliata e venduta nelle piazze dei paesi dell’area montana della provincia di Agrigento.

La droga rinvenuta è stata sequestrata e avrebbe potuto fruttare complessivamente oltre 5.000 euro. Per i due fratelli, Vincenzo e Calogero Falcone, di 30 e 26 anni, sono subito scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Per i Falcone sono stati disposti gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X