INDAGINE DELLA POLIZIA

Agrigento, false polizze: gli assicuratori saranno parte civile

false polizze, procura di agrigento, Agrigento, Cronaca

AGRIGENTO. L’inchiesta non è chiusa. Oltre ai controlli su strada per trovare eventuali, nuove, polizze assicurative contraffatte, la polizia di Stato – allargando il raggio d’azione – ha già ascoltato diversi automobilisti. Gente che potrebbe essere a conoscenza di determinati “dettagli” o che è riuscita a sfuggire alla truffa che non sembra riguardare soltanto Porto Empedocle e la città dei Templi, ma anche altri Comuni della provincia.

Due gli assicuratori già iscritti, da parte della Procura della Repubblica di Agrigento, nel registro degli indagati. Dovranno rispondere delle ipotesi di reato di truffa e di falso materiale commesso da privato. Indignata e pronta a costituirsi parte civile, «per tutelare la dignità degli assicuratori», la sezione provinciale di Agrigento del sindacato nazionale Agenti assicurativi, la Sna.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X