IL PROVVEDIMENTO

Dal primo gennaio scatta la tassa di soggiorno a Realmonte

di
comune di realmonte, tassa di soggiorno, Agrigento, Economia

REALMONTE. Scatta a Realmonte dal primo gennaio l’imposta di soggiorno. I turisti che prenoteranno nelle strutture alberghiere e nei B&B pagheranno cinque euro a persona per ogni pernottamento. E’ quanto stabilito da un recente regolamento comunale.

Sono esenti dal pagamento dall’imposta i bambini fino al decimo anno d'età, tutti i volontari coordinati dalla protezione civile e gli appartenenti ad associazioni di volontariato in caso di calamità e grandi eventi individuati dall'amministrazione. Nel regolamento comunale viene spiegata la modalità di pagamento della tassa.

L'imposta viene assolta al momento del pagamento da parte dei clienti che alloggiano nelle strutture ricettive attraverso la fattura fiscale. In tale documento deve essere indicato, separatamente, l'importo dell'imposta di soggiorno. Inoltre il gestore della struttura ricettiva potrà rilasciare una ricevuta nominativa e scrivere a parte con l'indicazione della sola imposta di soggiorno.

I gestori delle strutture ricettive del Comune di Realmonte sono tenuti a esporre, in appositi spazi presso i loro immobili, il materiale informativo istituzionale fornito dal Comune di Realmonte riguardante l'applicazione, l'entità e le esenzioni dell'imposta di soggiorno. Nei contratti tra i gestori delle strutture ricettive e gli operatori dovrà essere prevista adeguata informativa circa le tariffe applicate nelle singole strutture. I gestori dovranno versare l’imposta al Comune entro il sedicesimo giorno dalla fine di ogni mese. Sono previste anche sanzioni per chi non verserà l’imposta al Comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X