SERIE C

Akragas-Siracusa, il derby a campo invertito

di

AGRIGENTO. Contro il Siracusa a campi invertiti. Per l’Akragas inizia l’esilio, temuto da tempo e adesso triste realtà: la Lega, che non ha concesso neppure alla neopromossa Sicula Leonzio la deroga, ha chiuso le porte dell’Esseneto all’Akragas visto che per il terzo anno consecutivo manca l’impianto di illuminazione.

«Siamo pronti a dare come sempre il massimo - ha commentato l’allenatore agrigentino Lello Di Napoli - perché siamo dei professionisti e dobbiamo ragionare sempre in questi termini. Ci dispiace soprattutto per i tifosi, in questa città si vive di calcio tutti i giorni e fa male che non possano vedere l’Akragas all’Esseneto. Non è bello neppure – aggiunge l’allenatore – che si sia spostata l’attenzione solo su questo tema, trascurando quanto di buono è riuscita a fare la squadra in questo primo scorcio di stagione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X