IL CONSORZIO

Per l'Università di Agrigento il futuro è incerto

di
università agrigento, Agrigento, Politica

AGRIGENTO. Un incontro utile per la programmazione delle attività future del Consorzio universitario. Si è svolto, infatti ieri, il confronto tra la delegazione della Cgil e il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. Presenti anche gli assessori Beniamino Biondi (Istruzione) e Giovanni Amico (Bilancio).

Per la Cgil, insieme a Massimo Raso, segretario provinciale anche la rappresentanza sindacale del Cua, Matteo Lo Raso. All’incontro ha partecipato anche Giovanni Di Maida che guida il Consorzio universitario a seguito delle dimissioni del presidente Gaetano Armao. «Abbiamo constatato, con piacere, che le preoccupazioni della Cgil sono condivise dal sindaco Firetto – dice Massimo Raso -. Tutti i fatti recenti vanno in direzione opposta alla nostra comune idea di Consorzio Universitario come espressione del territorio e delle sue esigenze di alta formazione a sostegno dello sviluppo locale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X