SICUREZZA

A San Leone e Porto Empedocle soccorsi 5 bagnanti in difficoltà

di

AGRIGENTO. Sono già 5 le persone salvate nelle spiagge agrigentine dopo l’arrivo del maestrale che ha generato pericolose correnti. In due zone distinte, alla Pubblica sicurezza di San Leone e in contrada Caos a Porto Empedocle, sono stati soccorsi un ragazzo, un anziano e tre bambini di 2, 4 e 12 anni.

Nel primo caso è stato un bagnante a rendersi provvidenziale portando in salvo prima un anziano, che non riusciva più a rientrare, e poi un ragazzo nonostante l’intervento del bagnino, anche lui in difficoltà. Francesco Salamone, emigrato in Germania, da pochi giorni nella sua città per le ferie.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook