SERIE C

La cessione dell'Akragas in salita, non ci sono trattative concrete

di

AGRIGENTO. Non ci sono trattative così concrete in corso per ipotizzare un passaggio di proprietà in pochi giorni. Saranno ancora il socio di maggioranza dell’Akragas Marcello Giavarini e l’amministratore unico Silvio Alessi (rimasto l’unica figura operativa della società dopo le dimissioni dell’amministratore delegato Peppino Tirri) a sostenere le spese che servono per consentire alla squadra di restare aggrappata alla Serie C, difesa con i denti sul campo prima e fuori dopo. La prima scadenza è arrivata.

Entro oggi bisognerà consegnare alla federazione la fideiussione da 350 mila euro per garantire il pagamento di stipendi e altre spettanze a calciatori e dipendenti. Sia Alessi che Giavarini hanno tentato fino all’ultimo di accelerare le trattative, in realtà ferme alla fase embrionale, per reperire nuovi soci.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook