Salvini gira un video a Lampedusa e commenta: 12 mila morti non è accoglienza ma una vergogna

AGRIGENTO. Matteo Salvini, appena arrivato a Lampedusa, pubblica un video live dall'isola. Diretto l'attacco all'Unione Europea e al Governo italiano e alle politiche sull'immigrazione. "Mentre Merkel, Renzi, Gentiloni, Alfano sfilano e brindano a Roma per una festa dell’Europa che è diventata un incubo - dice Salvini -, io sono qui per chiedere che l’Italia difenda i propri confini. Negli ultimi tre anni ci sono stati 500.000 sbarchi e 12.000 morti. Questa non è accoglienza, questo è un business, questa è una vergogna".

Ecco il video pubblicato su Facebook dal leader della Lega.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati