DANNI DAL MALTEMPO

Nubifragi nelle province di Agrigento e Messina, in arrivo 22 milioni

di

AGRIGENTO. Per i territori delle province di Agrigento e Messina colpiti dai nubifragi del 19 novembre a Licata e del 24 e 25 novembre in altre città ed in particolare Sciacca e Ribera sono in arrivo 22 milioni di euro.

Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha deliberato lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorici che si sono verificati in queste zone della Sicilia. Per fare fronte alle esigenze più immediate è stata autorizzata la spesa di 22 milioni di euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali.

Lo ha comunicato Palazzo Chigi. In provincia di Agrigento Licata, Sciacca, Ribera, Burgio e Caltabellotta sono stati i cinque comuni nei quali sono intervenuti i tecnici della Protezione civile nazionale. Hanno effettuato sopralluoghi, accompagnati da tecnici ed amministratori dei Comuni, nelle zone maggiormente colpite.

La relazione che hanno presentato, sui danni verificati, ha inciso sulle decisioni del governo nazionale per la dichiarazione dello stato di emergenza, necessario per gli interventi in favore dei privati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook