CARABINIERI

Favara, arrestato per abusivismo edilizio

FAVARA. «Non ha portato a termine la demolizione del magazzino realizzato abusivamente in contrada Pioppo». Per abusivismo edilizio è stato condannato e nel tardo pomeriggio di lunedì i carabinieri lo hanno arrestato. E lo hanno fatto in esecuzione di un’ordinanza emessa, a carico del trentaquattrenne, dal tribunale di Sorveglianza di Palermo.

«Nel marzo del 2011 - hanno ricostruito ieri i carabinieri della compagnia di Agrigento - era stato accertato che l’uomo aveva costruito abusivamente un magazzino di 91 metri quadrati in contrada Pioppo a Favara. Dopo essere stato scoperto, il favarese fece istanza per una sanatoria. Ma lo stabile - sono sempre i carabinieri a ricostruire - non aveva i requisiti necessari per essere sanato. Nel maggio del 2011 l'uomo è stato riconosciuto colpevole dal tribunale di Agrigento ed è stato condannato alla pena di un mese e tre giorni di reclusione. Il tribunale si era espresso per la sospensione condizionale della pena, subordinandola però alla demolizione dello stabile abusivo. Demolizione che non è stata portata a termine».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X