LEGA PRO

L’Akragas non morde, la Virtus Francavilla si sveglia e vince

di
Akragas, Calcio, Lega Pro, Agrigento, Sport
Raffaele Di Napoli

AGRIGENTO.  Una sconfitta onorevole e senza alcuna attenuante. In casa Akragas si mastica amaro ma la prestazione offerta dai ragazzi di Di Napoli ha posto in luce diverse ombre e chiaramente parlare di permanenza diretta, alla luce di quanto visionato al «Giovanni Paolo II» in terra pugliese, appare quanto mai impensabile.

La Virtus Francavilla ringrazia e conduce all’incasso altri tre punti di platino tra le mura amiche, confermandosi rullo compressore del girone C e timbrando il poker nelle gare interne contro le sicule con Abate, a sua volta, match winner sempre decisivo quando incontra queste compagini.

Primo tempo al piccolo trotto, anche se i padroni di casa sfiorano subito la rete del vantaggio con Alessandro, la cui fiondata ravvicinata si stampa sulla traversa a Pane battuto dopo appena due primi. La restante parte della prima frazione vede un predominio di stampo pugliese, ma l’ottima tenuta della difesa biancazzurra ospite (in casacca però rossa, stante l’eguale cromaticità dei padroni di casa come colori sociali) non offre grossi sussulti alla platea.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X