QUESTURA

"Tenta di investire i poliziotti", un arresto a Porto Empedocle

AGRIGENTO. Avrebbe "tentato di investire gli agenti della polizia di Stato". I poliziotti della sezione "Volanti" lo hanno arrestato per l'ipotesi di reato di tentato omicidio, violazione degli obblighi derivanti dalla misura cautelare dell'obbligo di dimora ad Agrigento e guida senza patente perché mai conseguita.

Si tratta del ventenne Salvatore Camilleri. Sembra probabile, però, che già in fase di direttissima, prevista, per oggi, l'ipotesi di reato di tentato omicidio possa venire derubricata in quella di resistenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata di mercoledì, durante un controllo sul territorio di Porto Empedocle, i poliziotti notavano la Fiat Punto condotta dal giovane. Visto che il ventenne risultava essere sottoposto all'obbligo di dimora ad Agrigento, gli agenti imponevano l'Alt. Ma il giovane «dopo aver lambito l'agente di polizia - scrive la Questura - si dava alla fuga».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook