LEGA PRO

Sfida con il Fondi, l’Akragas torna all’Esseneto

di

AGRIGENTO. Il presidente del consiglio di amministrazione dell’Akragas, Silvio Alessi, precisa di non “volere alimentare polemiche” ma la puntualizzazione è molto eloquente. Il destinatario della replica è l’assessore comunale allo Sport, Giovanni Amico, principale mediatore della trattativa con il gruppo di imprenditori romani che aveva manifestato l’intenzione di trattare per l’acquisto delle quote dell’Akragas.

Ogni contrattazione, però, è naufragata e Alessi ha annunciato la smobilitazione. Molti altri giocatori saranno ceduti per fare cassa e “il budget sarà ridotto al minimo”. Amico, però, ha voluto dire la sua precisando che “la trattativa non è decollata perché la società non ha trasmesso tutta la documentazione chiesta dai potenziali acquirenti”.

Alessi replica. “Mi corre l’obbligo morale, nei confronti della città, - spiega con una lettera aperta - di fare chiarezza. Voglio innanzitutto premettere che non è mia intenzione alimentare nessuna polemica, tantomeno con Giovanni Amico con il quale mi lega un profondo e sincero sentimento di amicizia e stima e al quale va tutta la mia gratitudine. Con l’assessore Amico, durante le festività natalizie, - prosegue - ci sono state delle interlocuzioni, durante le quali, viste le mie grida d’allarme, si è reso disponibile a riprendere e ad intavolare delle trattative con un gruppo imprenditoriale romano che si era detto potenzialmente interessato all’Akragas”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook