FINITA L'EMERGENZA

Danni del maltempo, primi lavori a Sciacca

di

SCIACCA. Sono iniziati ieri nella via Cappuccini, a Sciacca, i lavori disposti dal Comune per riparare una parte dei danni causati dalla bomba d’acqua che si è abbattuta, domenica scorsa, sulla città con 154 millimetri di pioggia caduti in poche ore.

Il Comune ha esaurito le transenne e ieri ne ha ottenute, in presto, 50 dal Libero Consorzio di Agrigento. L’intervento in via Cappuccini, che rientra nella somma urgenza decisa dall’amministrazione, consentirà di riparare il collettore fognario.

Il Comune ha disposto una spesa di 60 mila euro per questi lavori, per il ripristino della strada in via Amendola che, attualmente, è pure chiusa al transito e per alcuni altri interventi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X