IL CASO

Movida, proteste in via Atenea ad Agrigento

AGRIGENTO. L'immigrato trentunenne che, a causa dello stato di ebbrezza, dava fastidio ai passanti ed agli esercenti commerciali della via Atenea e che è stato sanzionato dalla polizia di Stato è soltanto l'ultimo episodio.

L'ultimo di una lunga serie. Sono stati tanti, infatti, i casi di agrigentini o immigrati "alticci" che i vicini di casa di pub e bar - del centro urbano di Agrigento - hanno segnalato, talvolta anche accoratamente, alle centrali operative di polizia e carabinieri.

Perché la "guerra fredda" non ha ancora avuto battute d'arresto. Non per quanti vivono nelle adiacenze dei locali serali, almeno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X