VIGILI DEL FUOCO

Roghi a Palma e Favara: danneggiate due strutture disabitate

PALMA DI MONTECHIARO. Roghi a Palma di Montechiaro e Favara. Sono due le abitazioni, entrambe per fortuna disabitate, che sono state devastate da altrettanti incendi avvenuti l’altro ieri.

Si tratta di due misteriosi roghi sui quali hanno avviato le indagini, gi agenti della polizia di Stato per quanto riguarda il rogo avvenuto a Palma di Montechiaro e i carabinieri per quanto concerne l’incendio verificatosi a Favara.

L'ipotesi investigativa privilegiata, in entrambi i casi, comunque sembra essere una: qualcuno potrebbe avere utilizzato le due strutture, magari come riparo per trascorrervi le ore più fredde, e accendendo dei fuochi per riscaldarsi, le fiamme sono poi riuscite ad estendersi al resto dell’immobile, danneggiandolo gravemente.

A Palma di Montechiaro, nel dettaglio, l'incendio si è verificato in contrada Gibildolce, località tra il centro abitato, in direzione di Marina di Palma. E' avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì. Sul posto, scattato l'allarme, si è precipitata la squadra dei vigili del fuoco in servizio al Distaccamento di Licata e gli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro. Nessun dubbio, per gli investigatori, sul fatto che il rogo non possa essere stato innescato da un cortocircuito: nell'abitazione infatti non c'è da tempo la corrente elettrica. Difficile, inoltre, pensare che si possa essere trattato di un raid vandalico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X