IL CASO

Cartellonistica errata ad Agrigento, Firetto: pagherà la ditta

di
cartellonistica, Agrigento, Politica
Calogero Firetto

AGRIGENTO. Errori e strafalcioni nella cartellonistica stradale e turistica di Agrigento. Ci risiamo. Dopo la “Basilicata” dell’Immacolata e dopo le “Delezioni” dei cani, adesso un altro errore riguarda un cartello che indica il divieto di transito e di sosta nella piazza Santo Spirito dove spunta il termine «cruascotto» invece di cruscotto.

Una “A” di troppo che ha scatenato ancora una volta l’ironia sul web ed in particolare sul social network facebook dove gli utenti si sono scatenati a commentare lo strafalcione.

«Questa non c’entra affatto con la cartellonistica turistica – dice il sindaco Lillo Firetto, un po’ arrabbiato perché chiamato a rispondere su un aspetto che lui giudica da non prendere nemmeno in considerazione. E’ un cartello fornito da un refuso delle ditta che l’ha fatto stampare, acquistato dal comando di Polizia municipale. Sarà sostituito – aggiunge il sindaco – così come mi dicono dal comando dei vigili urbani, a cura e spese della ditta».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook