IL CASO

Biblioteca chiusa, a Sciacca 50 mila volumi da trasferire

di

SCIACCA. Cade l’intonaco dal tetto di una sala della biblioteca “Monsignor Aurelio Cassar” che viene chiusa, e si vuole accelerare il trasferimento nell’istituto Sant’Anna. Sono circa 50 mila, compresi quelli del Fondo Antico, i volumi ospitati nella biblioteca. «Trasferire la biblioteca è ormai una necessità – dice il direttore, Elina Salomone – per tutto quello che sta accadendo».

Ormai da giorni non viene più consentito l’ingresso dei visitatori e di quei tantissimi giovani che, soprattutto negli ultimi anni, avevano ripreso a frequentarla.

«La zona in condizioni migliori – dice Elina Salomone – è quella del Fondo Antico che potrebbe restare nel palazzo municipale. Tutto il resto è da trasferire a meno che non si vogliano fare ingenti investimenti per migliorare le condizioni dei locali».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X