DISAGI

Acqua inquinata in via dei Fiumi ad Agrigento: la «ribellione» dei residenti

di
acqua inquinata, villaggio mosè, Agrigento, Cronaca

 AGRIGENTO. «Girgenti Acque ci ha mandato le bollette. Vogliono che paghiamo l’acqua sporca che da quattro mesi arriva nelle nostre case. Dovremmo pagare per acqua potabile quella contaminata che riceviamo dallo scorso settembre».

A protestare è Vincenzo Albanese, uno dei molti residenti di via dei Fiumi, al Villaggio Mosè, che dalla scorsa estate soffrono per la totale mancanza di acqua. Via dei Fiumi, parallela di via Leonardo Sciascia si sviluppa per quasi due chilometri ed è una delle vie più popolose di Agrigento.

Dopo le segnalazioni dei cittadini il Comune aveva rilevato dalle analisi «valori non conformi» ai parametri stabiliti dalla legge e invitava Girgenti Acque a prendere «opportuni provvedimenti» per evitare rischi alla salute.

Si pensava che il disagio sarebbe durato poco invece i residenti hanno costatato più volte in questi mesi che le loro vasche si riempiono di acqua sporca.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Agrigento: i più cliccati