LAVORO

Canicattì, il Comune pagherà gli stipendi

di

CANICATTI'. Aumenta di due dodicesimi l’anticipazione di cassa decisa dalla giunta municipale su proposta del funzionario responsabile dei Servizi Finanziari per far fronte al pagamento degli stipendi e della tredicesima già maturati ma non pagati entro i normali termini consuetudinari.

La giunta municipale infatti ha adottato una delibera per far fronte anche dal punto di vista formale alla mancanza di liquidità nonostante a dicembre si sia riscossa l’IMU la prima parte della quale però viene acquisita dall’amministrazione centrale. Su proposta del funzionario investito di posizione organizzativa, Carmela Meli, l’esecutivo ha potuto adottare all’unanimità dei presenti la delibera 92 «Anticipazione di cassa 2017. Aumento limite da 3 a 5/12».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook