COMUNE

Agrigento, Tia non pagata: partiti 650 solleciti

di
agrigento, comune, tia, Agrigento, Politica
Comune di Agrigento

AGRIGENTO. Solleciti per mettersi in regola, e pagare la Tia 2011, non sono arrivati a destinazione per recapiti inesatti o non aggiornati. Adesso sono 650 i solleciti - sempre per la Tia 2011 - che arriveranno, nelle prossime settimane, nelle case di altrettanti agrigentini.

«Dall'analisi dell'elenco fornito dall'Aipa e trasmesso al Comune dalla Gesa - scrivono da palazzo dei Giganti - è emerso che per il 2011 non sono andati a buon fine alcuni solleciti di pagamento. Solleciti non arrivati a destinazione per recapiti inesatti o non aggiornati. Occorre - scrivono dal servizio Tributi di palazzo dei Giganti - decodificare i dati, effettuare una verifica anagrafica per il corretto recapito grazie al software in uso al Comune per la gestione Tari 2016, con la quale l'ufficio Tributi dovrà effettuare le attività di front-office, provvedere ad elaborare, stampare ed imbustare i solleciti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X