IL CASO

Emergenza idrica, il sindaco di Canicattì: "Ai commercianti garantite le autobotti"

di

CANICATTI'. Ettore Di Ventura, sindaco di Canicattì, per primo ha firmato l' ordinanza di non potabilità dell' acqua.

Perché?
"Il provvedimento è stato emanato dopo una nota dell' Asp, nella quale si proponeva di riprendere l' erogazione idrica solo per usi non potabili. La decisione mira a contenere i disagi causati dalla sospensione dell' erogazione idrica necessaria per consentire la pulizia straordinaria dei serbatoi. Ho ordinato a Girgenti Acque di svuotarli e disinfettarli per assicurare la potabilità dell' acqua, di farsi carico della clorazione e di monitorare la re te".

Quale la causa?
"L' acqua che fornisce Sicilacque è contaminata da batteri coliformi. Ma una volta dentro ai serbatoi comunali viene trattata e disinfettata con un forte quantitativo di cloro. Da qui il fatto che viene sconsigliato l' uso ai fini potabili".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X