CARABINIERI

"Estorsione alla ex", un arresto ad Agrigento

di

AGRIGENTO. Minaccia di diffondere sul web foto e video osé della sua ex dopo la fine della loro storia e per evitare di farlo chiede in cambio dei soldi. È la più classica delle «sex extortion», reato in continua crescita nell' era dell' immagine e di internet. La donna, per la prima volta, intimorita e preoccupata per le possibili conseguenze, cede alle minacce e consegna i soldi richiesti.

La seconda volta, però, denuncia tutto all' Arma e si presenta al secondo appuntamento con i carabinieri. È finito così in manette un giovane di Agrigento, C. I. E., di 31 anni, arrestato venerdì sera dai carabinieri, in via Empedocle nella città dei templi, con l' accusa di estorsione continuata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook