L'INCONTRO

Siculiana, il prefetto: «Qui lo stato è presente»

di

SICULIANA. «In questi momenti la cosa importante è che nessuno si senta solo e isolato. Chi subisce intimidazioni che turbano la serenitàpersonale e dellafamiglia, come è avvenuto al geometra Tuttolomondo, è importante che senta la vicinanza dello Stato, che sappia che altre persone gli sono accanto e gli sono vicine».

Lo ha detto il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, che ieri pomeriggio si è recato a Siculiana dove ha incontrato, nei locali della biblioteca, il sindaco Leonardo Lauricella e il dirigente dell' ufficio tecnico comunale Laureato Tuttolomondo colpito con un atto intimidatorio. Ignoti, nella notte tra martedì e mercoledì, hanno distrutto una trentina di alberi di ulivo in un suo di terreno in contrada Torre Salsa, in una zona vicina al mare accanto ai terreni in cui sarà realizzato l' hotel di lusso della Adler Spa Resorts.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook