UNIVERSITA'

Il Cupa verso la chiusura, gli studenti: "Nostro diritto alla studio va difeso"

di

AGRIGENTO. Anche gli studenti del Polo universitario di Agrigento, che rischia di chiudere i battenti, fanno sentire la propria voce. E non ci stanno a restare fermi senza far nulla ed aspettare che il Cupa scompaia per sempre dalla rete di istruzione della Sicilia. Sull’argomento interviene un rappresentante degli studenti, Pietro Di Noto.

«Noi studenti ci uniamo all’appello del cardinale Montenegro, che più volte ha dato prova di avere a cuore le sorti del polo universitario di Agrigento. Bisogna salvare il Cupa – aggiunge Di Noto - ne va del prestigio della città di Agrigento, del futuro degli studenti e dei dipendenti della struttura, per questo rinnoviamo il nostro accorato appello al governo siciliano affinché si possa addivenire ad una soluzione già a partire da giorno 28 aprile, data fissata per l’incontro tra l’assessore alla Formazione e all’istruzione Bruno Marziano e i presidenti dei Consorzi dell’isola.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook