Licata, gli abusivi: "Affittate a noi gli stabili"

di

LICATA. I titolari di case abusive, quando mancano sei giorni all'inizio delle demolizioni, rispolverano una vecchia idea per salvare gli immobili. Sabato sera, nel corso del convegno che il "Comitato per la tutela della casa" ha organizzato al teatro comunale "Re Grillo", è stato proposto di dichiarare i 216 stabili di proprietà del Comune di pubblico interesse e, successivamente, valutare la possibilità di affittarli agli ex proprietari, che ancora le abitano.

«Nel corso del convegno - ha ribadito ieri Angelo Curella, presidente del "Comitato per la tutela della casa" - abbiamo valutato diverse possibilità per trovare una soluzione che scongiuri le ruspe. Tra l'altro, a conferma del fatto che non si tratta di una problematica che riguarda solo Licata, all'iniziativa ha partecipato anche una folta delegazione di titolari di case abusive di Modica».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X