EDILIZIA

Favara, c’è il maxi finanziamento per due scuole

di

FAVARA. In attesa di definire la gara per ripristinare il controsoffitto del plesso elementare «Don Bosco» da dove, nell’ottobre scorso, si sono distaccati dei calcinacci che hanno ferito, per fortuna in modo non grave, un alunno disabile e la sua maestra di sostegno, al Comune si fregano le mani per due finanziamenti disposti dall’assessorato regionale alla Pubblica Istruzione che interesseranno la ristrutturazione e la manutenzione di due scuole, il plesso «Luigi Pirandello» di via Agrigento e la sede centrale dell’istituto comprensivo «Bersagliere Urso». Il primo per l’importo di 940 mila euro, il secondo per 930 mila euro. I due progetti sono stati ammessi dall’assessorato regionale all’Istruzione ricevendo la copertura finanziaria da una delibera del 2012 del Cipe. In Sicilia i progetti finanziati sono stati in tutto 38.

«Abbiamo partecipato ad un bando regionale - dice l’ingegnere Alberto Avenia, capo dell’Utc - che scadeva il 31 marzo del 2014. Ci siamo collocati in posizione utile ottenendo, a distanza di due anni, i finanziamenti già disposti con decreto del direttore generale dell’assessorato». Esprime soddisfazione per i finanziamenti ottenuti l’assessore comunale alla Pubblica istruzione Sara Chianetta che non finisce di elogiare gli uffici per l’impegno profuso riuscendo a rincorrere tutti i bandi emanati sia dal Miur che dalla Regione con risultati sicuramente apprezzabili tanto che potrebbero cambiare il volto delle scuole favaresi.

«Alla scuola ”Falcone e Borsellino” - dice la componente della giunta Manganella - sono in corso lavori per 349 mila euro e altri ne dovrebbero partire presto per la realizzazione di una palestra nell’area esterna. Già esperita la gara con l’individuazione della ditta che dovrà eseguire l’intervento». L’appalto comprende anche la redazione della progettazione esecutiva, sulla base di un progetto preliminare messo a base di gara, e l’esecuzione di tutte le opere finalizzate alla realizzazione dei lavori. Il totale complessivo del finanziamento è di 416 mila euro. Nei giorni scorsi nella stanza del dirigente scolastico della scuola «Bersagliere Urso» è stato presentato un altro progetto per il recupero della palestra coperta da oltre un decennio fuori uso. «Si tratta di un’altra tessera inserita nel mosaico delle opere di edilizia scolastica - dice l’assessore Chianetta - che ha visto il Comune di Favara destinatario di numerosi finanziamenti. Non possiamo che essere soddisfatti dei risultati raggiunti che testimoniano che con la perseveranza, l’impegno e la dedizione si possono superare anche gli ostacoli che appaiono a prima vista insormontabili». L’aggiudicazione provvisoria è avvenuta a favore della ditta «Dayna Costruzioni sas», con sede a Marineo, in provincia di Palermo, che ha effettuato un ribasso dell’11,8600 per cento. Il finanziamento complessivo, disposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è di 200 mila euro.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X