AGRICOLTURA

Invasi con poca acqua nell'Agrigentino, irrigazione a rischio

di

SCIACCA. Negli invasi che garantiscono l'irrigazione delle campagne agrigentine al momento non c'è un quantitativo di acqua sufficiente per consentire un piano di intervento per tutta la stagione 2016.

E' un elemento che preoccupa le organizzazioni professionali agricoli e che induce a sperare in nuove precipitazioni e ad evidenziare la richiesta, in alcune realtà, come il comprensorio riberese, di qualche intervento straordinario per evitare che si perdano importanti risorse idriche.

Piogge abbondanti, purtroppo per l'agricoltura, fino ad oggi non ce ne sono state al contrario di quanto accaduto nel 2015. Il Lago Arancio, secondo le ultime rilevazioni, viaggia leggermente al di sotto dei 27 milioni di metri cubi d'acqua. Lo scorso anno, in questo periodo, sfiorava i 30 milioni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X