COMUNE

Porto Empedocle, sit-in dei comunali senza stipendio

di

PORTO EMPEDOCLE. Dipendenti comunali empedoclini in stato agitazione e verso lo sciopero per chiedere il pagamento dello stipendio del mese di gennaio, mentre sembrano a rischio licenziamento alcuni operatori ecologici.

E' il caos nell' ex "isola felice" dell' ex sindaco Lillo Firetto dove il comune, già dallo scorso luglio, non riesce più a pagare in tempo dipendenti e fornitori, a causa di una situazione a "rischio dissesto" provocata da una miriade di debiti accumulati anche per via dei mancati trasferimenti regionali e nazionali oltre che, come sostengono in molti in un clima da perenne campagna elettorale, per una "gestione allegra" della cosa pubblica.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook