IL CASO

Licata, le ruspe non fanno paura: nuovi abusi

di

LICATA. Anche il nuovo anno, a Licata, nasce all’insegna dell’abusivismo edilizio. Qui si continua a costruire in assenza di autorizzazione, ed evidentemente il fatto che a breve entreranno in azione le ruspe per demolire le prime dieci case acquisite al patrimonio del Comune, finora non è stato un deterrente contro il cemento selvaggio.

Negli ultimi giorni la polizia municipale ha denunciato a piede libero due persone, sorprese a costruire in assenza di concessione edilizia. L’immobile che stavano realizzando è stato sottoposto a sequestro e nei confronti dei due proprietari è scattata l’iscrizione nel registro degli indagati della procura della Repubblica di Agrigento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook